PROEMI

“Fare esperienza di qualcosa –si tratti di una casa, di un uomo, di un Dio- significa che qualche cosa per noi accade, che ci incontra, ci sopraggiunge, ci sconvolge, e ci trasforma”. (Martin Heidegger)

“…perché tutto ciò che deve durare aspira a fuoriuscire da tutto ciò che è fragile” (Roberto Calasso).

Proemi

La galleria la Nuova Pesa, con “Proemi”, la collettiva che inaugura la stagione, intende presentare, anticipandolo, il programma delle mostre 2020-2021, e che sotto il titolo “Realia” (letteralmente “le cose reali”), riporterà attraverso il lavoro degli artisti, una realtà, appunto, che si sarebbe detta fuggevole se non avesse avuto qualcosa di motivato, di atteso e, adesso sappiamo, di persistente. Una condizione di “tregua” che, nella tragica cronaca quotidiana di morti e di disagio diffuso, ha mostrato la fragilità di un sistema: il suo carattere sospeso e di colpo svelato tra le secche di una solitudine imposta. Ma anche una condizione di libertà segreta praticata nel silenzio, foriera di sorprendenti vitalità e inesauribili visioni.

Gli artisti Andrea Aquilanti, Gianni Dessì, Alberto Garutti, Federica Luzzi, Roberto Pietrosanti, Giuseppe Salvatori.

 

 

 

La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 10-13,30 e 16-19,30. Gli ingressi saranno contingentati nel massimo rispetto delle vigenti regole. Sarà altresì possibile prenotare le visite ai seguenti contatti

Tel.06 3610892

Mail – nuovapesa@farm.it